Calcio, Lorenzo Insigne la verità del rifiuto del Napoli

Calcio, chiarezza sulla situazione Napoli-Insigne, parla Pisacane

Calcio, in queste ultime settimane si parla tantissimo di Lorenzo Insigne, testate giornalistiche gli riservano la prima pagina per parlare dei suoi clamorosi, molteplici no diretti al Napoli che avrebbe, secondo voci di corridoio, avanzato proposte abbastanza importanti definite irrinunciabili. A chiarire la situazione è intervenuto direttamente il suo agente Vincenzo Pisacane che ha spiegato “Sento che vorrebbe ottenere un bonus alla firma e che il presidente si sia spinto oltre ogni limite a livello economico. Ho letto tante sciocchezze” in realtà infatti il Napoli ha offerto al calciatore quasi la metà di ciò che guadagna al momento.

Nonostante questo le trattative sono andate avanti nella serenità. Ognuno sta proseguendo il proprio gioco ma è chiaro che l’unica che può fare qualcosa di concreto adesso è la società. Quest’ultima dovrà fare un passo avanti nei confronti di Insigne per andare incontro a lui ed al Napoli stesso che potrebbe avere il suo simbolo mediante proposte nella decenza. I rapporti tra il bomber, l’agente e De Laurentiis sono ottimi; nonostante ciò non si può negare che il contratto di rinnovo proposto non va bene perché è stato fatto a ribasso del 50% rispetto a ciò che guadagna ed il campione merita molto di più, tra l’altro è la prima volta che succede qualcosa di simile nel mondo calcistico perchè i rinnovi solitamente si fanno al rialzo. Per questo il calciatore oggi ammette senza paura o vergogna di aspettarsi di più anche per la stima con Aurelio. Secondo quanto è stato recentemente dichiarato da Pisacane l’obiettivo di tutti è fare passare Insigne per egocentrico, eccentrico, troppo sicuro di sè ma la realtà è una: il suo unico scopo è ottenere il rispetto da tutti coloro che considerava amici soprattutto tenendosi lontano da illazioni pericolose. Il calciatore per adesso è sereno, è in una fase di stallo e attende che le cose cambino da un momento all’altro. E’ certo che ognuno dovrà fare la sua parte anche facendo chiarezza data l’uscita di fake news che potrebbero diventare un bel problema per l’atleta. Intanto lui sta continuando ad allenarsi e a giocare come se avesse di fronte altri 10 anni di contratto.

Qualche notizia sul calciatore

Lorenzo Insigne giovane calciatore italiano, attaccante del Napoli, capitano, calciatore di alto profilo della nazionale italiana con la quale ha vinto il titolo di campione d’Europa nel 2021. E’ anche il vincitore di 2 Coppe Italia la competizione durante la quale è stato capocannoniere nel biennio che va dal 2013 al 2014 e di una Supercoppa. Ha vinto collaborando con il Napoli per anni, non sono mancate nemmeno le vittorie in Serie B giocando con il Pescara. Poi ha vestito la maglia della nazionale italiana Under-21, è stato vice-campione d’Europa nel 2013, ha preso parte al campionato d’Europa del 2016 ed al campionato d’Europa del 2020.

Il suo ruolo originale era esterno offensivo sinistro, oggi preferisce giocare come ala sinistra ma in realtà è un calciatore tatticamente versatile, quindi sa reggere bene il fronte d’attacco, sa segnare gol incredibili con il suo famoso tiro a giro, sa operare bene come offensivo playmaker a supporto delle punte ed infine anche come seconda punta. Riesce a dare il meglio di sè con i lanci in profondità, passaggi filtranti e rapide triangolazioni con interessanti assist ai compagni. E’ considerato tra i più abili battitori di calci di punizione, tra i migliori calciatori italiani dell’ultimo decennio anche per via della sua rapidità d’azione che gli consente di inserirsi in tutti gli spazi stretti, penetrando in pochi attimi in area di rigore aiutato dalla bassa statura e dalla grandiosa agilità che lo contraddistingue.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.