App necessarie per andare in giro a Milano

App necessarie per gli spostamenti, per la spesa e molto altro

App necessarie per coloro che vivono a Milano, per chi si deve spostare in Lombardia per viaggiare, per andare all’università, o per lavoro, insomma per correre e seguire i ritmi milanesi e dei milanesi, senza agitazioni e confusione. Milano, si sa, è una città in continuo movimento, frenetica, per questo l’uso delle app diventa quasi necessario come supporto. D’altronde se si vuole risparmiare tempo e denaro non c’è alternativa. I cellulari possono salvare la vita perchè usufruendo di comodi servizi a portata di clic si risolve qualunque problema rapidamente ma soprattutto senza stress.

Oggi sopravvivere a Milano significa essere moderni ed al passo con la tecnologia: ci sono varie app che in dispositivi come smartphone o tablet possono supportare i cittadini mettendoli in contatto con enti ed imprese in pochissimi secondi senza spostarsi da casa, da lavoro o rinunciare alle proprie vacanze per questioni burocratiche varie. C’è chi pensa che il mercato delle applicazioni oggi sia saturo invece non è così perchè ogni giorno c’è una novità diversa importante per privati ma anche per aziende. Sono tutte novità che hanno a che fare con app che consentono di spostarsi con agilità dentro il paese ritrovando solidi benefici. Insomma possiamo dire che oggigiorno la tecnologia è una manna per il business ma anche per migliorare la propria quotidianità.

App per la mobilità ecco qualcuna tra le più affidabili

Per i privati un’app interessante, risolutiva è quella dedicata al servizio di food delivery o alla mobilità. Oggi rispetto a qualche anno fa un privato, turista o meno, ha l’imbarazzo della scelta quando prova a scaricare applicazioni per ordinare il cibo o per spostarsi ad esempio a Milano. Tra le app più conosciute c’è Atm app, ovvero l’applicazione dei Trasporti Milanesi che rilascia tutte le informazioni più importanti ed interessanti sullo spostamento con i mezzi pubblici. Qui è possibile anche acquistare biglietti, aggiornare gli abbonamenti o cercare le fermate tenendosi aggiornati.

Poi c’è Moovit il servizio più utile che ha a che fare con la mobilità: fornisce informazioni che permettono di pianificare gli spostamenti in tutte le grandi aree urbane mediante trasporto pubblico sia di linea che non di linea. Si interagisce anche con bicicletta, taxi, monopattino elettrico o motorino. Sull’app il viaggiatore può pianificare i suoi spostamenti scegliendo il tragitto più adatto alle proprie esigenze. Chi è registrato all’app riceve anche gli avvisi in tempo reale sugli scioperi o su qualunque sospensione del servizio di trasporto pubblico.

Dallo sport al cibo, tutto semplificato

L’app FitPrime è stata pensata e realizzata invece per gli amanti dell’attività fisica, si usa come un vero e proprio pass per l’accesso ai centri sportivi o perchè no, per allenarsi online. L’app Taxi è l’ideale per chi ama viaggiare in taxi, con quest’app si può richiedere il servizio taxi in pochi minuti mediante un semplice clic. Serve soltanto avere un cellulare, l’app ed il GPS attivo. Chi ha delle richieste particolari prima di confermare l’appuntamento può anche chiedere di parlare con l’operatore di zona che è a disposizione 24 ore su 24.

Per ultima c’è l’app Gorillas che è arrivata a Milano da pochissimo e che è messa a disposizione di coloro che prenotano il cibo online. E  stata realizzata anche per fare la spesa su internet e riceverla entro 10 minuti al massimo dall’ok. Dei biker sono pronti a consegnare in pochissimo tempo la merce ordinata. Tutto questo lascia intendere come internet e le app sono parte del nostro futuro, vantaggi e svantaggi, pro e contro: il futuro è strettamente collegato a tutti i dispositivi che fanno parte delle nostre vite già da qualche anno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.